mercoledì 4 settembre 2013

La petite Robe noire, Guerlain: un profumo icona

Ciao mie care!!come procede la vostra settimana?
Oggi vorrei raccontarvi un profumo che mi ha incuriosito subito non appena è uscito...sto parlando di La petite Robe noire, Eau de Parfum di Guerlain.
Sono molto legata a questo profumo perchè me l'ha regalato il mio fidanzato a Natale dell'anno scorso...ogni volta che lo indosso sorrido pensando che non poteva fare scelta più azzaccata...in più avendolo preso per Natale veniva venduto insieme alla mini taglia da viaggio in un fantastico cofanetto regalo disegnato da due visual artists Kuntzel e Deygas per Guerlain, vi metto una foto perchè è davvero deliziosa da riutilizzare.






Un profumo che celebra un abito icona della moda...potete chiamarlo nella lingua che preferite...petite robe noire, tubino o little black dress ma il suo significato assumerà sempre lo stesso sapore elegante e raffinato...l'abito che non deve mancare nel guardaroba di una ragazza.

La mia curiosità è scattata subito alla vista della boccetta che trovo assolutamente deliziosa...il colore del vetro va dal rosato al nero con un effetto degradè (attualmente di gran moda) che a mio parere richiama le mille sfumature che una donna può incarnare e nella parte retrostante del vetro è disegnato un grazioso petite robe noire con le spalline.
Il flacone ha un design che richiama lo stile classico, richiama la forma di un capitello ionico con due morbide volute...l'ordine ionico era nato infatti per rappresentare la delicatezza delle forme femminili...mentre il tappo, costituito da un triangolo rovesciato, richiama la forma del frontone di un tempio greco e termina con una fascetta di un rosa tenue che riporta il nome dell'azienda.
Credo che Guerlain con questo profumo voglia attribuire e sottolineare il ruolo della figura femminile come colonna portante.



















La fragranza è dolce e avvolgente, persiste bene sulla pelle durante tutta la giornata.
Appena spruzzato tra le note di testa troviamo mandorla e ciliegia nera ben riconoscibili che danno subito una connotazione rotonda al profumo che si fondono a bergamotto e bacche rosse.
Tra le note di cuore: rosa, the nero, rosa damascena e liquirizia...in particolare si avverte a lungo la liquirizia.
Nelle note di fondo: anice, fave tonka, vaniglia, patchouli e iris.
Questo profumo era tra i candidati del Premio Miglior Profumo dell'anno 2013 e io tifavo per lui!!!Si è aggiudicato il premio come Migliore Comunicazione.

Mentre scrivo ce l'ho qui di fianco a me e non riesco a smettere di annusarlo...è buonissimo!!
Fatemi sapere in un commento se l'avete mai provato e cosa ne pensate!!
Vi mando un grosso bacio e ci vediamo al prossimo post!!!
Francesca

6 commenti:

Greta Giordano ha detto...

Ciao, ho conosciuto il tuo blog grazie a Fragola e cannella, sono diventata tua follower. Anche io ho dato vita ad un party dell'amicizia , se ti va di passare da me e di partecipare sei la benvenuta:D

Francesca ha detto...

@Greta Giordano
Ciao Greta!!grazie mille troppo gentile!!lasciami l'indirizzo del tuo blog che passo volentieri!!
un bacione

Carmen Mary ha detto...

Ciao Bel blog! Io sono Marica e sono arrivata da te grazie al link Party di Spicchi del gusto. Mi iscrivo subito se ti và di passare da me e di ricambiare questi sono i miei link:
http://sicilianadoc.blogspot.it/
http://miomercatino.blogspot.it/

chiara m ha detto...

ciao francesca..
grazie mille per essere passata da me, ricambio volentieri la visita e l'iscrizione.. bel blog! complimenti...molto elegante! :)))
a presto cara!
http://biologicamentebio.blogspot.it/

Francesca ha detto...

@Carmen Mary
Ciao Marica!!grazie mille!!Un bacio

Francesca ha detto...

@chiara m
Grazie dei complimenti Chiara!!!
Un bacio

Posta un commento

Template by:

Free Blog Templates